I carabinieri (Foto archivio)
I carabinieri (Foto archivio)

Mantova, 10 ottobre 2020 - Stava tranquillamente urinando in pieno giorno e in pieno centro ad Asola, nel Mantovano, nonostante la vicinanza di numerose abitazioni e la presenza di passanti, uno dei quali ha però chiamato i carabinieri, che gli hanno contestato una violazione amministrativa di 3.300 euro. A essere sorpreso dai militari di Asola un cittadino italiano di 33 anni. Solo pochi giorni fa, era stato multato per lo stesso motivo un pensionato settantenne, sorpreso a fare la pipì per strada nel Comasco.